"Modellismo tra storia, divertimento e passione"

3^ Edizione

Parabiago (MI) -  18-19 aprile 2009

 

di Paolo Crippa   e  Antonio Tallillo

 

Anche questa terza edizione della manifestazione organizzata da "La Compagnia dei Modellisti - Legnano", con il patrocinio del Comune di Parabiago (MI) e con la collaborazione dell'Associazione Nazionale Paracadutisti d'Italia - Nucleo di Legnano (MI), spostata nella più scenografica sede di Villa Corvini, ha colto nel segno. 

L'edizione ha superato ogni più rosea aspettativa, infatti un’ottantina di espositori,  provenienti da sei Regioni vicine ma anche dalla lontane Toscana e Sicilia, hanno messo in bella mostra ben 332 lavori modellistici di ogni tipo. Da sottolineare anche la massiccia presenza di modellisti juniores, fino a 16 anni: 11 "artisti" in erba, il più giovane di soli 6 anni, circostanza che fa ben sperare per il futuro di un hobby che spesso viene definito "solo per adulti".

L'affluenza del pubblico – quasi doppia della mostra precedente - è stata notevole, in modo particolare nel corso della giornata di domenica, una nota indubbiamente positiva, è legata alla presenza di tantissime famiglie con bambini, che si sono dimostrati interessati e pronti a chiedere informazioni di ogni tipo. Visitatissimo lo stand del Nucleo di Legnano della Associazione Nazionale Paracadutisti, che ha molto coinvolto il pubblico col suo impegno ed entusiasmo.

 A contorno della pura rassegna modellistica, una serie di attività parallele ha contribuito a mantenere sempre desto l'interesse dei partecipanti. Alcuni rievocatori, inoltre, hanno fatto rivivere le gesta dei Paracadutisti del Regio Esercito, con le loro uniformi risalenti alla nascita della specialità, all'epopea di El Alamein, alla battaglia di Nettuno. Non ultima, infine, l'esposizione di alcune tavole uniformologiche autografe del noto figurinista Piero Compagni e di una selezione di figurini provenienti dal museo del Figurino Storico di Calenzano (FI).

Le massime cariche del Comune di Parabiago, che ha patrocinato la manifestazione,  hanno visitato la mostra ed il sindaco ha inoltre voluto presenziare alla cerimonia conclusiva. Il  tenente colonnello Stefano Manni, in rappresentanza del generale di Corpo d'Armata Chiarini, comandante del Corpo d’Armata di Reazione Rapida della NATO NRDC-IT di Solbiate Olona (VA), si è gentilmente prestato a premiare i modellisti più giovani e quelli che hanno presentato i lavori ritenuti più meritevoli.  La formula della mostra è quella non competitiva, anche se l'A.N.P.d'I., la Marvia Edizioni, Libreria Militare ed il museo del Figurino Storico di Calenzano hanno assegnato alcuni riconoscimenti ai lavori più meritevoli. Inoltre tutti gli 11 Juniores hanno ricevuto un riconoscimento  In un clima di amicizia e di cordialità, ovvero con un bel pranzo, si è conclusa anche questa terza esperienza espositiva. 

Ed ora non resta che dare a tutti l'appuntamento per il prossimo anno!

 

                   

               

               

           

           

               

           

               

               

           

               

           

               

           

               

           

           

                     

           

               

               

                       

           

           

               

               

           

           

                                                                                                    

 

GALLERIA